Unitiva

Case Study

CMS: il portale web
dell’Università di Udine

Il sito web dell’Ateneo è stato rinnovato, con una attenzione particolare all’efficacia comunicativa e alla fruibilità delle informazioni. L’utilizzo di Plone ha garantito il risultato, nel segno della continuità con la precedente versione del portale.

Hero Decoration

Il Cliente

77 Corsi di laurea
15.414 iscritti
8 dipartimenti
21 master


Fonte dati 2020 da Uniud

Cosa ci è
stato chiesto

Abbiamo ricevuto la richiesta di supportare, dal punto di vista tecnologico, il processo di progettazione e, quindi, di realizzare il nuovo portale di Ateneo.
A questo si è aggiunta la complessità di migrare la precedente versione del CMS all’ultima disponibile, mantenendo i contenuti esistenti fruibili nella nuova veste.

La nuova versione del portale ha un taglio molto comunicativo: si è puntato ad assecondare le richieste di progettazione, senza troppo concedere alle problematiche tecnologiche, nonostante i vincoli di accessibilità e la richiesta di consentire una corretta fruizione dai dispositivi mobili.

Le sfide affrontate

Richieste dei progettisti

Partendo da un design già approvato, lo abbiamo realizzato senza imporre modifiche. Il risultato finale ha un alto grado di aderenza al design originale, senza compromettere caratteristiche quali semanticità, accessibilità e supporto cross-browser.

skinning

Migrazione del vecchio portale

Abbiamo realizzato il nuovo taglio comunicativo senza effettuare modifiche editoriali rispetto all’esistente, limitandoci ad aggiungere o a modificare funzioni, mantenendo una totale compatibilità con i contenuti esistenti.

migrazione plone

Aumentare le performance

Abbiamo aumentato le performance del sito affinando il codice delle aree critiche, implementando soluzioni sistemistiche adeguate ed utilizzando tecniche di front-end avanzato, che tengono conto di parametri performativi client-side come l’utilizzo di batteria su mobile. L'intervento sistemistico ha anche consentito di limitare sensibilmente le risorse hardware necessarie a garantire il servizio.

Cosa abbiamo fatto

Skin responsive a partire dai mockup

Abbiamo sviluppato, dal design fornito, vari componenti modulari che permettono un ampio margine di libertà agli editor e assicurano una user experience ottimale. Si è deciso di costruire il design partendo da zero, senza utilizzare framework già pronti che avrebbero imposto delle deviazioni rispetto a quanto fornitoci. Particolare cura è stata posta nel minimizzare l’HTML generato, mantenendolo pulito e semantico.

Code to design

Migrazione di tecnologia e contenuti

Alcune tecnologie di avanguardia sono state introdotte senza intaccare il funzionamento precedente, garantendo una feature parity.

Abbiamo dedicato particolare cura ai contenuti esistenti, assicurandoci che potessero essere integrati nel nuovo sito senza richiedere lunghi e costosi adattamenti editoriali.

Lavoro di squadra

Lavorando in team con il gruppo di lavoro dell’Università, abbiamo documentato estensivamente tutte le attività svolte, le scelte architetturali e i dettagli implementativi, assicurando una veloce integrazione di nuovi elementi all’interno del team di lavoro anche grazie a rapidi tutorial dedicati alle competenze specifiche.

Unitiva Teamwork

I nostri case study non sono il risultato di una soluzione a pacchetto,
ma di un metodo che aggiunge valore al software.

Il nostro metodo

Attenzione: questo sito fa uso di Cookie per migliorare la navigazione del sito. Facendo click su qualunque link della pagina si accetta il loro utilizzo.

No, spiega meglio
Back to top icon